Gessi di Gaibola – Galleria Fotografica

Grotta di Fianco alla Chiesa di Gaibola (ER-BO 24)

 

La Grotta di Fianco alla Chiesa di Gaibola è una cavità che si apre sui Colli Bolognesi, a pochi chilometri dai viali di Bologna.

La grotta si sviluppa nei gessi messiniani e attualmente ha uno sviluppo di circa 1400 m.

La cavità è nota sicuramente dal 1934, quando fu descritta da Luigi Fantini nella pubblicazione “Le grotte bolognesi”.

Nel 1996, su incarico della FSRER, il GSFe ritopografò l’intera cavità.

Occorreva infatti un aggiornamento del vecchio rilievo, fatto dal Gruppo Speleologico Emiliano e risalente ormai al 1968 (dimostratosi poi molto accurato).
Terminato il rilievo, il GSFe è rimasto legato a tale cavità. Da allora infatti, annualmente, durante la stagione invernale, il Gruppo vi compie numerose uscite a scopo esplorativo.

 

I commenti sono chiusi.